Sofinnova Partners, società di venture capital europea specializzata nelle bioscienze, ha nominato Silvano Spinelli Venture Partner. Con questo ruolo, Silvano Spinelli porta in Sofinnova la propria esperienza ventennale di imprenditore nel biotech.

Silvano Spinelli è stato nominato venture partner della società Sofinnova Partners

La nomina di Silvano Spinelli rafforza la strategia di sviluppo in Italia di Sofinnova.

Graziano Seghezzi, Managing Partner di Sofinnova Partners, dichiara:

«Silvano è un “imprenditore seriale” con una grande capacità di visione a lungo termine. La sua nomina a Venture Partner è la naturale evoluzione della collaborazione che dura ormai da molti anni. Sofinnova Partners, negli ultimi 20 anni, è stata molto attiva in Italia nel mercato biotech. Adesso, con BiovelocITA e il Fondo Sofinnova Telethon, possiamo rafforzare le nostre attività con un team italiano dedicato. Silvano Spinelli è un asset molto importante per la nostra strategia di crescita».

La collaborazione tra Silvano Spinelli e Sofinnova Partners

Spinelli collabora dal 1999 con Sofinnova Partners che in quell’anno investì in Novuspharma, società focalizzata in oncologia fondata da Spinelli stesso. Novuspharma, nel 2000, si quotò al Nuovo Mercato e nel 2003 fu poi acquisita da Cell Therapeutics.

Sofinnova Partners ha inoltre favorito nel 2006 la creazione di EOS (Ethical Oncology Science) di cui Spinelli è stato CEO e presidente fino all’acquisizione della società da parte di Clovis Oncology nel 2013.

Nel 2015, Silvano Spinelli, Gabriella Camboni e Sofinnova Partners hanno poi creato BiovelocITA S.r.l., il primo acceleratore del red-biotech in Italia. BiovelocITA ha raccolto 15 milioni di Euro dai fondatori e da investitori privati italiani ed è impegnata a sviluppare progetti in collaborazione con scienziati italiani. Silvano Spinelli continua il proprio impegno con BiovelocITA S.r.l. nel ruolo di presidente del consiglio di amministrazione.

Nell’esprimere la propria gioia per la nomina come Venture Partner in un team del quale si è sempre sentito parte, Spinelli sottolinea:

«Con il nuovo fondo Sofinnova Telethon si è aperta una nuova ed esaltante prospettiva in Italia per il biotech. A me è data l’opportunità di mettere a disposizione delle start-up la mia esperienza e la mia passione».

Il fondo Sofinnova Telethon, infatti, è specializzato nel trasferimento tecnologico nell’ambito della lotta alle malattie genetiche rare. È stato costituito grazie a un accordo con il Gruppo BEI e Cassa Depositi e Prestiti (CDP).

 

Sofinnova Partner

Sofinnova Partners ha sede a Parigi e riunisce 12 professionisti d’investimento provenienti  dall’Europa, dagli USA e dalla Cina. L’obiettivo della società è operare come socio fondatore e investitore principale in start-up e spin-off d’impresa. In oltre 40 anni, Sofinnova Partners ha finanziato e promosso quasi 500 società.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here