Cinque farmaci sperimentali per Ebola sono stati autorizzati per uso compassionevole per contenere i contagi in corso in Congo.

Cinque farmaci sperimentali per Ebola sono stati autorizzati per uso compassionevole per contenere i contagi in corso in Congo
Cinque farmaci anti-ebola sono stati autorizzati per uso compassionevole in Congo

Un comitato etico della Repubblica democratica africana ha approvato l’utilizzo di cinque trattamenti. L’Organizzazione mondiale della sanità sottolinea che per la prima volta dei trattamenti sperimentali vengono resi disponibili nel mezzo di un’epidemia.

Successivamente, i medici nei vari centri potranno scegliere quale potrebbe essere il farmaco migliore per i propri pazienti.

Sarà necessario il consenso informato e il rispetto dei protocolli, in modo da monitorare e immediatamente riportare eventuali effetti collaterali.

I cinque farmaci sperimentali per Ebola autorizzati in Congo

Quattro dei cinque farmaci sono già disponibili nel Paese:

  • Gs5734,
  • mAb114,
  • Regn, una combinazione di anticorpi monoclonali,
  • Zmapp.

A inizio giugno 2018 sono stati riportati sei nuovi casi sospetti di Ebola a Bikoro e Wangata, mentre i test su altri 3 campioni hanno dato esito negativo.

Non si registra, dunque, nessun nuovo caso confermato.

Il totale dall’inizio dell’epidemia, ad aprile 2018, resta di 56 casi (37 confermati, 13 probabili e 6 sospetti) e 25 morti.

Articoli correlati

Ebola: identificati marker di replicazione del virus nel polmone di un paziente

Regime vaccinale prime-boost contro l’Ebola

Ebola, consorzi per lo sviluppo del vaccino

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here