In data 18 Maggio 2018, la Commissione Europea (CE) ha annunciato che il progetto RESTORE è stato selezionato per la seconda fase della competizione FET flagship.

la Commissione Europea (CE) ha annunciato che il progetto RESTORE è stato selezionato per la seconda fase della competizione FET flagship

Tramite le FET Flagship (Future and Emerging Technologies), la CE ha creato un nuovo approccio alla ricerca cooperativa in Europa. Si tratta infatti di iniziative di ricerca multisciplinari su larga scala riguardanti sfide scientifiche e tecnologiche che interessano l’intera società. Lo scopo di queste iniziative è attrarre i migliori scienziati nonché consolidare centri di eccellenza europei che siano leader nei loro campi.

Il progetto vincitore della competizione riceverà poi dalla CE un miliardo di euro in 10 anni (9° programma quadro di ricerca) per la realizzazione di progetti di ricerca innovativi.

Il progetto RESTORE

RESTORE è uno dei cinque progetti finalisti nell’area “Health and Life Sciences” della selezione per le FET flagship della Commissione europea. È coordinato dal Berlin-Brandenburg Center for Regenerative Therapies (BCRT) e vede la partecipazione di Fondazione Telethon. I diversi partner stanno ora lavorando per rifinire ed estendere la proposta in vista della seconda fase della selezione.

L’obiettivo di RESTORE è l’implementazione di terapie avanzate innovative (Advanced Therapy Medicinal Products and Biologised Medical Devices – ATMP/bio-MD) nella pratica clinica per migliorare gli outcome dei pazienti con un impatto economico e sociale significativo a livello europeo. Queste nuove terapie hanno la potenzialità di rivoluzionare il campo della medicina e mirano a cambiare il paradigma terapeutico da “trattare la malattia” a “rigenerare la salute”.

RESTORE è coordinato da Hans-Dieter Volk e dal suo team al BCRT di Berlino.

«Siamo felici di essere stati selezionati per la seconda fase. Il successo di questa iniziativa ci consentirà infatti di portare nella pratica clinica le numerose innovazioni europee nel campo delle terapie avanzate. Siamo quindi fieri di aver messo insieme un team di eccellenze per raggiungere questo obiettivo» – spiega Volk.

Fondazione Telethon aggiunge inoltre:

«RESTORE sta ora lavorando al coinvolgimento di stakeholders aggiuntivi e alla rifintura del progetto per rafforzare ulteriormente la proposta».

Nel caso RESTORE passasse il prossimo step di selezione, la CE supporterà il progetto con un milione di euro per un anno in preparazione della fase finale di selezione, quando uno o due progetti saranno selezionati dalla CE per ricevere il finanziamento FET Flagship completo.

I partner del progetto RESTORE

I partner fondatori di RESTORE hanno dato vita a un network di leader riconosciuti a livello mondiale nel settore delle terapie avanzate, provenienti da accademia, ricerca clinica e industria:

  • Charité – Universitätsmedizin Berlin (Germania),
  • INSERM – Institut National de la Santé et de la Recherche (Francia),
  • University of Zurich (Svizzera),
  • Miltenyi Biotec GmbH (Germania),
  • TissUse GmbH (Germania),
  • Cell and Gene Therapy Catapult (Regno Unito),
  • Pluristem Ltd (Israele),
  • Innovation Acta S.r.l. (Italia).

Due ulteriori eccellenti partner si sono poi uniti al consorzio: Fondazione Telethon (Italia) e University Minho (Portogallo).

RESTORE è aperto al supporto di tutti gli stakeholder che condividono l’obiettivo di portare le terapie avanzate nella pratica clinica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here