Centralità del cliente, sostenibilità, tecnologia e persone, sono questi i quattro elementi chiavi su cui ruoterà la logistica del futuro. Se ne è discusso durante la 18° edizione della Global Conference “Life Science & Healthcare” organizzata da DHL a fine giugno a Baveno, nella splendida cornice del Lago Maggiore. L’evento è stato l’occasione per discutere, con oltre 400 professionisti di logistica del settore healthcare provenienti da tutto il mondo, di temi di estrema attualità e per volgere lo sguardo ai trend dei prossimi anni.

La logistica del futuro, i temi

La due giorni dedicata alla logistica del farmaco ha ruotato intorno ai quattro punti chiave, includendo sessioni interattive in cui sono stati toccati tutti i principali temi che riguardano il trasporto dei medicinali e dei dispositivi medici. Si è discusso della catena del freddo, dell’ultimo miglio e dei trasporti aerei a temperatura controllata. Non sono mancati anche focus su alcune realtà del mondo. Oltre ad analizzare la situazione italiana alla luce della nuova legge sulla concorrenza (DDL 2085), ci sono stati specifici focus sul mercato cinese, russo e africano. La digitalizzazione è stata toccata in modo trasversale, vera protagonista dell’evento: dalla serializzazione, all’e-commerce, dalle sperimentazioni cliniche all’uso dei big data, dalla riprogettazione strategica della rete alla gestione del rischio, dalle ultime soluzioni IoT e SmartSensor al magazzino del futuro.

I quattro punti chiave

  1. Centralità del cliente, che sarà fondamentale per soddisfare la propria esigenza di un’esperienza logistica più rapida e conveniente.
  2. Sostenibilità, che sarà l’imperativo per operare nel settore della logistica, con governi, città e fornitori di soluzioni sempre più concentrati a stipulare accordi per la riduzione di emissioni di CO2 e rifiuti.
  3. Tecnologia, che si diffonderà nella logistica quale spunto per migliorare il rapporto costi/performance per tendenze chiave quali l’internet delle cose e l’intelligenza artificiale.
  4. Persone, che rimangono comunque al centro della logistica, anche se la tendenza verso la robotica e l’automazione (software inclusi) ridefinirà in futuro la struttura della forza lavoro del settore logistico.

Logistics Trend Radar 2018/2019

DHL è arrivata alla quarta edizione del “Logistics Trend Radar”, serie pionieristica inaugurata nel 2013, che analizza nel dettaglio 28 trend sociali, aziendali e tecnologici tra i più significativi che stanno trasformando il futuro della logistica. Il rapporto è stato presentato in occasione della 18° Global Life Sciences & Healthcare Conference e ha visto il contributo di oltre 10.000 operatori logistici ed esperti di tecnologia. I trend principali che sono esaminati all’interno del white paper riguardano l’Intelligenza artificiale e la Robotica, mentre, tra le nuove tendenze, fa il suo ingresso la “Smart Containerization” o containerizzazione intelligente, che consiste nell’integrazione di servizi logistici negli ambienti domestici smart.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here