Ultimi articoli

EMA: aggiornata la linea guida sullo scientific advice

È stata pubblicata l’undicesima versione della linea guida sullo scientific advice. Riepiloghiamo per i lettori i passaggi principali di questa procedura, volta a consigliare le aziende su come ottimizzare lo sviluppo dei nuovi prodotti fin dalle prime fasi

Al via il Fondo europeo per le PMI a sostegno della...

Il nuovo EU SME Fund 2022-2024 è dotato di un budget totale di 47 milioni di euro, a sostegno della possibilità per le piccole e medie imprese di accedere con maggiore facilità alle procedure per proteggere la propria proprietà intellettuale. Le domande verranno gestire da EUIPO sulla base di calls for proposals

Le monografie di NCF

Fatti e persone

Reshoring e aiuti di stato per la farmaceutica, le ultime dalle...

Impennata dei costi di materie prime e trasporti e rientro delle produzioni di API e medicinali finiti in Europa sono stati oggetto di analisi da parte delle associazioni di settore, in previsione del recente Consiglio europeo della Competitività

Mercato

Mercato biotech in rapida crescita

Un recente rapporto di Research and Markets indica che il settore biotech dovrebbe raggiungere il valore totale di 2,44 miliardi di dollari nel 2028. Tecnologie di sequenziamento del Dna, nanotecnologie e alleanze strategiche a supporto degli investimenti sono tra i driver principali di crescita

Ricerca

Tumore alla mammella, una ricerca suggerisce quando si potrebbe evitare la...

Secondo un articolo pubblicato su NEJM, le donne in post-menopausa con tumori HR- e HER2+ potrebbero fare a meno della chemioterapia in aggiunta alla terapia endocrina, in quanto non vi sarebbero miglioramenti significativi a livello di sopravvivenza priva di malattia invasiva

Un test per predire il danno renale acuto persistente

Il test Nephroclear™ CCL14, frutto della collaborazione tra Baxter e bioMérieux, punta a identificare in modo precoce i pazienti in fase di progressione avanzata del danno renale a rischio più elevato di complicanze, per indirizzare al meglio le decisioni terapeutiche e limitare l’impatto della malattia anche sul piano dei costi economici per la gestione ospedaliera