Giunto alla sua tredicesima edizione, il Premio Oreste Pessina, organizzato da Alliance Healthcare e dedicato alla memoria di Stefano Pessina, rende merito ai 4 giovani laureati e laureandi in Farmacia e in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche che con le loro tesi di laurea si sono distinti per l’innovazione, la ricerca e il merito. La commissione esaminatrice, rappresentata da Annarosa Racca (presidente Federfarma), Maurizio Pace (Fofi), Giambattista Bonanno (direttore dipartimento di Farmacia, università degli Studi di Genova), Paola Minghetti (dipartimento di Scienze farmaceutiche, università degli Studi di Milano), Marco Macchia (docente della facoltà di Farmacia, università degli Studi di Pisa) e Ornella Barra (Chief Executive of the Pharmaceutical Wholesale Division di Alliance HealthCare), ha conferito i riconoscimenti a: Federico Quiriconi della facoltà di Farmacia dell’università degli Studi di Pisa con la tesi “L’azienda farmacia e la resa dei suoi negozi”, Federica Turrini della facoltà di Farmacia dell’università degli Studi di Genova con la tesi “Farmacia Off-Label: esperienza in un ospedale pediatrico”, Federica Conforti Andreoni della Facoltà di farmacia dell’Università degli studi di Milano con la tesi “Aspetti Normativi dei Biomakers nello sviluppo di un farmaco” e al quarto posto Nicola Mercurio della Facoltà di Farmacia dell’Università degli studi di Napoli con la tesi “Fenoli ad azione neuro protettiva in piante medicali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here