Il ministro della salute Lorenzin e il ministro della Repubblica Popolare Cinese Yong Zhang, direttore dell’Amministrazione Generale per la Supervisione e il Controllo dei Prodotti Alimentari e Farmaceutici, hanno siglato un Memorandum d’intesa che riguarderà la normativa, i requisiti tecnici, il sistema di controlli e delle ispezioni e le situazioni di allerta del campo alimentare, farmaceutico, cosmetico e dei dispositivi medici. Obiettivo primario è lo scambio di informazioni e la cooperazione all’interno di tutti i settori che toccano da vicino la salute pubblica.
Nell’ambito dei diversi meeting che il ministro cinese ha avuto in Italia, si è svolto anche un incontro bilaterale con una delegazione della Chinese Food and Drug Administration (CFDA), guidata dallo stesso ministro Zhang e una rappresentanza di AIFA. L’incontro ha fornito l’occasione per trattare temi di interesse comune e in particolare ha permesso alla delegazione cinese di approfondire la conoscenza delle caratteristiche del contesto regolatorio comunitario e italiano.  Nello specifico, attraverso le presentazioni degli esperti dell’Agenzia Italiana del Farmaco, sono stati illustrati il percorso che porta alla concessione dell’autorizzazione all’immissione in commercio, le normative comunitarie in materia e i controlli operati da AIFA sui medicinali nell’ambito delle attività di farmacovigilanza e sulla qualità dei prodotti e le ispezioni di Good Manufacturing Practices, connesse al rilascio o alla revisione delle autorizzazioni ai siti di produzione di medicinali e di principi attivi. Entrambe le delegazioni hanno particolarmente apprezzato lo scambio proficuo di informazioni scientifico-regolatorie e l’incontro si è concluso auspicando una prosecuzione fattiva della collaborazione tra le due Agenzie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here