NCF ha chiesto ad Americo Cicchetti – Ordinario di Scienze dell’economia e della gestione aziendale, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma – di illustrare l’importanza dell’Health Technology Assessment  (HTA) a livello europeo e la posizione italiana in merito.

La cooperazione e gli effetti prodotti dal lavoro congiunto sui temi dell’HTA sono obiettivi primari dell’Unione europea al fine di favorire lo scambio di competenza e di prodotti HTA.

La Commissione europea da diversi anni sostiene e facilita la cooperazione e lo scambio di informazioni tra i vari Stati membri nell’ambito di una rete volontaria che collega tra loro le autorità o gli organismi notificati responsabili della valutazione delle tecnologie sanitarie. Questo lavoro congiunto produce un significativo ritorno in termini scientifici ed economici per i sistemi sanitarie per l’industria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here