L’Onorevole Oreste Rossi, europarlamentare, commenta ai microfoni di NCF l’importanza della Direttiva 2011/24/UE sull’assistenza sanitaria transfrontaliera in ambito UE, recepita in Italia a Dicembre 2013.

«Con questa Direttiva si va nella direzione di dare dei diritti al cittadino e dei doveri agli Stati Membri alle migliori cure – commenta Rossi. – Ogni cittadino europeo che desidera farsi ricoverare e curare non nel suo paese di origine ma in un altro Stato dell’UE, lo potrà fare a carico del suo SSN».

Come si legge dal sito del Ministero della Salute, questa direttiva rappresenta una grande opportunità per il nostro sistema perché ci consentirà di rilanciare le nostre eccellenze all’estero. Sarà l’occasione per promuovere le nostre strutture di eccellenza e quindi incrementare la nostra capacità di attrazione dei cittadini dei Paesi dell’UE.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here