Achillea millefolium

L’achillea millefoglie (Achillea millefolium) è considerata una pianta medicinale e viene ampiamente utilizzata nella medicina popolare in molti Paesi, oltre a essere contenuta in molti fitopreparati. Tra i suoi effetti comunemente descritti ci sono quello diuretico e ipotensivo. L’attività diuretica di vari estratti di Achillea millefolium e delle sua frazioni semi­purificate è stata valutata negli animali (ratti maschi Wistar) allo scopo di individuare i meccanismi coinvolti. Sono stati somministrati oralmente agli animali un estratto acquoso (AEAM, 125­500 mg/kg) e uno idroetanolico (Heam, 30­300 mg/kg), oltre alla sotto­frazione in diclorometano (DCM ­ 2, 10 e 30 mg/kg) o al diuretico tiazidico idroclorotiazide (10 mg/kg). Gli animali sono stati tenuti in gabbie metaboliche per 8 ore per la raccolta dell’urina. Allo scopo di valutare il coinvolgimento della bradichinina e delle prostaglandine nell’azione diuretica di A. millefolium alcuni gruppi di animali sono stati trattati con HOE­140 (1,5 mg/kg, ip) o indometacina (5 mg/kg, po) prima del trattamento con la sotto­frazione DCM­2 (30 mg/kg). Nel corso della sperimentazione è stato valutato il volume urinario, la conducibilità, il pH, la densità e l’escrezione degli elettroliti. Dalla sperimentazione è emerso che, similarmente all’idroclorotiazide, sia l’estratto Heam e che DCM­2 (ma non AEAM) hanno aumentato il volume urinario e l’escrezione di Na+ e K+ rispetto al gruppo di controllo (con solo veicolo). L’effetto diuretico indotto da DCM­2 è stato soppresso da HOE­140 (un antagonista del recettore B2 della bradichinina) e da indometacina (un inibitore della ciclossigenasi). Gli autori della sperimentazione concludono osservando che gli estratti ottenuti da Achillea millefolium si sono dimostrati in grado (in questo contesto sperimentale) di aumentare efficacemente la diuresi; quanto osservato è risultato dipendere sia dall’attivazione dei recettori B2 della bradichinina che dall’attività della ciclossigenasi.

Ricerca realizzata dal Department of Pharmacology, Universidade Federal do Paraná, Curitiba, PR, Brasile. De Souza P, Crestani S, da Silva RD, Gasparotto F, Kassuya CA, da Silva­Santos JE, Junior AG. Involvement of bradykinin and prostaglandins in the diuretic effects of achillea millefolium L. (Asteraceae). J Ethnopharmacol 2013 Aug 26;149(1):157­61.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here