Risorse e organizzazione delle strutture che devono garantire il supporto economico e la collaborazione tra i diversi gruppi di ricerca. Ecco le principali criticità e carenze che ostacolano la ricerca clinica indipendente secondo Vanesa Gregorc (Thoracic Oncology and Melanoma Group Leader, Division of Molecular Oncology, Department of Oncology- IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano) che al convegno “Sperimentazione clinica no-profit in Italia: criticità, opportunità, prospettive, svoltosi lo scorso 10 dicembre a Milano, ha portato il punto di vista del clinico sperimentatore.
Ai microfoni di NCF Vanesa Gregorg spiega l’importanza della ricerca clinica indipendente e suoi maggiori ostacoli.

Articoli correlati

Sperimentazione clinica no-profit. La miglior forma di spending review
Sperimentazione clinica no-profit, fa bene all’ospedale
Ricerca no-profit, un’opportunità che l’azienda deve sostenere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here