Dal 1° luglio 2015 le aziende interessate possono procedere a effettuare il versamento delle tariffe dovute per i medicinali omeopatici in possesso dell’autorizzazione ope legis, già in commercio ai sensi dell’art. 20 del D. Lgs 219/2006.

Attivo il portale Aifa per il rinnovo AIC dei medicinali omeopatici

Nel “Sistema di Versamento Tariffe” del portale Aifa, in accordo con l’art.1, comma 590 della Legge 190 del 23 dicembre 2014 (legge di stabilità 2015), in particolare nella sezione dedicata ai “Rinnovi” sono state inserite le seguenti voci:

  • C8/1.3.2 – Diritto per il rinnovo dei medicinali omeopatici di cui all’art. 20 del D.Lgs 219/06 – Per ogni MEDICINALE UNITARIO indipendentemente dalle diluizioni e dalla forma farmaceutica (pari a € 800,00  complessivi).
  • C8/1.3.3 – Diritto per il rinnovo dei medicinali omeopatici di cui all’art. 20 del D.Lgs 219/06 – Per ogni MEDICINALE COMPLESSO indipendentemente dal numero di componenti e dalla forma farmaceutica (pari a € 1.200,00  complessivi).

Per poter utilizzare gli applicativi web del portale di Aifa, tra cui il sistema di pagamenti online (POL) è necessario essere in possesso del codice SIS, abilitazione AUA (Amministratore Utenze Aziendali) e accesso ai sistemi informativi Aifa.

Tutte le informazioni per l’utilizzo degli applicativi web sono disponibili nella home page del sito AIFA, nell’apposita sezione denominata ‘Nuovi Sistemi Informativi AIFA.

(fonte: Aifa)

Articoli correlati

Istruzioni Aifa per preparare il dossier per il rinnovo Aic dei medicinali omeopatici

Portale omeopatici Aifa per rinnovo Aic

Emendamento omeopatici alla Legge di Stabilità

Giovanni Gorga nuovo presidente Omeoimprese

Il Tar si pronuncia: tariffe illegittime

Criticità sperimentazioni cliniche per medicinali speciali

Prime domande entro ottobre 2013

Un italiano a capo degli omeopatici di tutto il mondo

Report australiano boccia l’omeopatia

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here