Alfasigma annuncia l’acquisizione da Nestlé Health Science di Pamlab, società americana attiva nella produzione e distribuzione di prodotti medical food.

Alfasigma acquisisce Pamlab, società americana attiva nel settore medical food per la psichiatria e le malattie metaboliche ceduta da Nestlé Health Science
Alfasigma acquisisce Pamlab, società americana specializzata nel settore medical food per la psichiatria e le malattie metaboliche

I prodotti medical food sono integratori alimentari la cui assunzione necessita della prescrizione medica.

Già da diversi anni, rifaximina, un prodotto di Alfasigma, viene distribuito negli USA con il marchio Xifaxan®, su licenza a Salix/Valeant. A giugno 2016, Alfasigma ha costituito Sigma-Tau Healthscience USA che commercializza il probiotico VSL#3, cui si aggiunge ora Pamlab.

«Pamlab si è presentata come l’opportunità perfetta per intraprendere un ulteriore importante passo nello sviluppo del business di Alfasigma negli Stati Uniti, un mercato che consideriamo fondamentale nei nostri piani di internazionalizzazione. La struttura e la rete commerciale di Pamlab, il suo portafoglio di prodotti unici e di notevole qualità e la presenza in un settore interessante con grandi margini di crescita, ci rende particolarmente soddisfatti di questa operazione che rappresenta un’importante piattaforma di crescita», ha dichiarato Stefano Golinelli, presidente di Alfasigma.

Advisor di Alfasigma nell’acquisizione è stato Four Partners Advisory.

Pamlab

Pamlab è specializzata nell’area del medical food per la psichiatria e le malattie metaboliche, in particolare per:

  • depressione,
  • neuropatia diabetica,
  • disturbi da deficit cognitivo.

Nei segmenti di mercato di competenza detiene quote rilevanti con vari marchi, in particolare Deplin®, Metanx® e CerefolinNAC®.

Ha sede a Covington (Louisiana) con un’unità produttiva a Shreveport e impiega circa 300 persone di cui 180 informatori scientifici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here