In occasione della seconda edizione dell’evento “L’Italia genera futuro”, è stata pubblicata il 15 marzo 2019 dal settimanale “L’Economia”, la classifica delle 500 aziende italiane che si sono contraddistinte nel 2017 per la loro redditività. Tra queste anche PQE Group, la società toscana di consulenza nel settore farmaceutico.

PQE Group tra le 500 eccellenze italiane secondo "L’Economia"
Gilda D’Incerti, CEO & Fondatrice di PQE Group

L’indagine, sostenuta da ItalyPost, portale che realizza ricerche sull’evoluzione del mondo delle imprese, ha individuato quei fuoriclasse del Made in Italy che hanno un fatturato tra i 20 ed i 120 milioni di Euro, con una crescita negli ultimi sei anni di almeno il 7% annuo.

PQE Group si inserisce tra queste, dato l’incremento del proprio fatturato condiviso di circa 8 volte negli ultimi 7 anni, passato da 4,1 milioni di euro del 2010 a 28,5 milioni di euro nel 2017. Inoltre, PQE Group ha sviluppato la propria rete e aperto nuove sedi in ogni zona del globo: dagli Stati Uniti al Messico, dal Brasile a Israele, dalla Cina al Giappone passando per l’India e l’Europa.

Il numero dei dipendenti di PQE Group è passato dai 242 del 2017 ai quasi 600 attuali. Grazie all’introduzione nell’organico di un alto numero di neolaureati, il 70% dei dipendenti ha meno di 35 anni. Il 40% sono donne.

Durante l’evento “L’Italia genera futuro” «è stato chiesto alle aziende champions di raccontare qual è il segreto del proprio successo – racconta Gilda D’Incerti, CEO & Fondatrice di PQE Group. – Personalmente credo nelle persone, nel dare loro la possibilità di mettersi in gioco e di crescere, riconoscendone il valore».

La vision di PQE Group

«In occasione del nostro 20° anniversario, celebrato nel mese di luglio 2018, ho espresso un sogno: dare lavoro al maggior numero di persone senza distinzione di sesso, razza o religione, creando un ambiente sociale in cui valori come libertà, trasparenza, senso di comunità, diversità intesa come ricchezza ed originalità siano più importanti dei soldi – ricorda Gilda D’Incerti. – Oggi siamo più di 500 dipendenti e puntiamo a diventarne 5000 entro cinque anni. Per raggiungere questo obiettivo dobbiamo fare come Jessy Owens, velocista americano di colore che 1934 vinse le Olimpiadi in Germania davanti agli occhi di Adolf Hitler; per lui il miracolo non fu quello di finire la corsa, ma di aver avuto il coraggio di iniziarla. Ho chiesto quindi alle persone che lavorano con me di continuare ad avere lo stesso coraggio nell’affrontare la vita privata e professionale affinché il mio sogno (che in termini moderni chiameremmo vision) venga realizzato, facendo diventare PQE Group un brand riconosciuto a livello internazionale».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here