È stato perfezionato il 13 maggio 2019 il closing dell’operazione d’acquisto di CMP PHAR.MA da parte di Marchesini Group, che aveva ufficializzato già lo scorso dicembre l’acquisizione del 60% dell’azienda di Costabissara (Vicenza) specializzata nella realizzazione di sistemi di ispezione per il mondo farmaceutico.

Marchesini Group perfeziona il closing dell’acquisizione CMP PHAR.MA
Marchesini Group perfeziona il closing dell’acquisizione CMP PHAR.MA, azienda specializzata nella realizzazione di sistemi di ispezione per il settore farmaceutico

CMP PHAR.MA

Già nel 1982, a meno di 10 anni dalla sua nascita, CMP è stata la prima azienda al mondo a introdurre sul mercato una macchina automatica per l’ispezione a raggi laser di fiale. Successivamente CMP si è consolidata perfezionando un portafoglio che oggi annovera una vasta gamma di ispezionatrici automatiche e semi-automatiche per il controllo di fiale, flaconi, siringhe pre-riempite, sacche infusionali e prodotti liofilizzati.

La diversificazione e la crescita della produzione hanno avuto ottimi influssi sul fatturato che nel 2018 ha superato i 9 milioni di euro, in crescita del 35% rispetto all’anno precedente.

L’ampliamento del portafoglio di Marchesini Group

L’internalizzazione del know-how di CMP sta arricchendo ulteriormente il già amplissimo portafoglio prodotti di Marchesini Group, che oggi annovera macchine singole e linee in grado di confezionare da monte a valle tutti i prodotti dell’industria farmaceutica e cosmetica.

L’operazione CMP permetterà dunque al reparto commerciale Marchesini Group di rispondere a 360 gradi alle più disparate richieste della clientela anche nell’ambito dell’ispezione e del controllo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here