SEA Vision si presenta alla fiera commerciale nordamericana PACK EXPO Las Vegas, dal 23 al 25 settembre 2019 con HarleNir, un sistema di visione integrato capace di effettuare tramite telecamera iperspettrale analisi qualitative sui prodotti solidi, scartando direttamente in linea quelli difettosi in tempo reale. HarleNir nasce per scongiurare i rischi di frammischiamento e identificare una compressa all’apparenza identica a tutte le altre per forma e colore ma con una composizione chimica diversa o con una concentrazione errata del principio attivo.

SEA Vision presenta il sistema HarleNir che combina controlli di visione standard con un sistema iperspettrale per eseguire l’analisi della composizione chimica di prodotti solidi orali come capsule, confetti, compresse
Il sistema HarleNir esegue l’analisi in linea della composizione chimica di prodotti solidi orali

Di norma nel mondo farmaceutico i test di uniformità del principio attivo necessari per ottenere il via libera al rilascio del lotto vengono effettuati con analisi a campione fuori linea utilizzando attrezzature da laboratorio. In alternativa a questa metodologia, SEA Vision ha sviluppato ora un sistema che viene installato direttamente sulla linea di produzione.  Il risultato? Un controllo non distruttivo sul 100% della produzione, tempi di rilascio lotto abbreviati, ed azzeramento del rischio di avere un prodotto non di qualità.

HarleNIR è un sistema di visione qualitativo e quantitativo rivoluzionario che combina controlli di visione standard con un sistema iperspettrale che lavora nella banda spettrale del vicino infrarosso (Near Infra Red), utilizzato per eseguire l’analisi della composizione chimica di prodotti solidi orali come capsule, confetti, compresse, sia stampate sia ricoperte, piatte o con lavorazioni rilievo.

Il sistema HarleNir verrà presentato per la prima volta al mercato americano a bordo di una contatrice a marchio Marchesini, la Compact 12, una monoblocco compatta che integra in una sola macchina le due operazioni di conteggio e tappatura. Il sistema HarleNir è infatti integrabile alla macchina grazie a una serie di algoritmi proprietari avanzati, che generano un pacchetto di dati che vanno trasmessi alla macchina su cui viene installato. Per garantire la corretta trasmissione dei dati, si utilizza il protocollo di comunicazione D-Bus Ethernet, per trasmettere alla macchina risultati molto complessi in tempi rapidissimi, al di sotto al millisecondo. Questa attenzione all’integrazione tra sistema e macchina di confezionamento rappresenta un punto di forza di SEA Vision, noto non solo come sviluppatore di software avanzati ed efficienti, ma anche per la sua capacità riconosciuta di saper integrare tali sistemi a bordo macchina.

Rinnovare la propria partecipazione a Pack Expo significa per SEA Vision non solo riaffermare l’attenzione verso uno dei mercati chiave nell’ambito dei sistemi di visione ma soprattutto per identificarsi come partner ideale anche per i sistemi di aggregazione.

Dal 2023 infatti per gli USA sarà obbligatorio inserire nei sistemi di serializzazione anche l’aggregazione, per garantire una sempre più efficace tracciabilità dei prodotti farmaceutici. In quest’ottica SEA Vision è in grado di fornire software che possono essere integrati a tutte le soluzioni presenti sul mercato garantendo velocità e semplicità dell’implementazione, risultati garantiti e affidabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here