MoU firmato fra Confindustria Dispositivi Medici e Lendlease hanno firmato un protocollo di intesa per promuovere la creazione di un polo delle imprese delle life science in grado di attrarre investimenti, valorizzare le competenze e moltiplicare le occasioni di crescita al MIND (Milano Innovation District).

Confindustria Dispositivi Medici e Lendlease firmano un MoU per un polo di imprese delle life science
Da sinistra Massimiliano Boggetti, Confindustria Dispositivi Medici e Francesco Mandruzzato, Lendlease

«Siamo orgogliosi di essere protagonisti della white economy che anche grazie a MIND avrà la possibilità di diventare uno dei gradi settori da annoverare nel nostro made in Italy – dichiara Massimiliano Boggetti, presidente di Confindustria Dispositivi Medici. – Daremo il nostro contributo allo sviluppo di MIND come hub nazionale e punto di riferimento internazionale nelle life science, in particolare facilitando il trasferimento tecnologico e portando le attività di innovazione e ricerca nel settore all’industrializzazione. MIND in questo senso rappresenta per il nostro settore la casa ideale in cui poter mettere a sistema competenze in specifiche aree di intervento per la creazione di quell’humus indispensabile alla crescita delle aziende e all’attrazione di sempre nuovi investimenti. Con la possibilità di aprirci a iniziative innovative e progetti pilota nel settore biomedicale con gli altri partner del distretto: il centro di ricerca Human Technopole, il nuovo polo ospedaliero IRCCS Galeazzi e l’Università Statale».

«Abbiamo inoltre concordato con Lendlease la creazione di un progetto pilota per la fornitura di servizi a valore aggiunto in grado di supportare tutte le imprese delle tecnologie per la salute che portano la propria innovazione sul mercato e si trovano a dover affrontare i processi di validazione clinica e certificazione del dispositivo, fino alla marcatura CE» – conclude Massimiliano Boggetti.

Andrea Ruckstuhl, Head of Italy and Continental Europe di Lendlease, dichiara: «Siamo molto orgogliosi di questo accordo siglato con Confindustria Dispositivi Medici, un partner che siamo convinti porterà un contributo di grande rilievo allo sviluppo di MIND. La collaborazione tra differenti soggetti sarà fondamentale per rendere MIND uno dei più importanti luoghi di ricerca e innovazione al mondo nelle scienze per la vita».

Confindustria Dispositivi Medici

Confindustria Dispositivi Medici è la Federazione di Confindustria che rappresenta le imprese che forniscono alle strutture sanitarie italiane, pubbliche e private, dispositivi medici. Rappresenta un tessuto imprenditoriale variegato e specializzato, dove le piccole aziende convivono con i grandi gruppi.

Il comparto dei dispositivi medici complessivamente genera un mercato che vale 16,5 miliardi di euro tra export e mercato interno e conta 3.957 aziende, che occupano 76.400 dipendenti.

Lendlease

Lendlease è un gruppo internazionale specializzato nello sviluppo di aree urbane, quotato all’Australian Securities Exchange, con progetti in Australia, Asia, Europa e nelle Americhe.

Ha sede a Sydney, in Australia, e conta circa 13.000 dipendenti a livello mondiale.

L’attività di Lendlease si riflette in tre segmenti di business: Development, Construction e Investment. La loro combinazione garantisce un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo che consente di fornire soluzioni integrate e innovative per i clienti.

Lendlease gestisce asset per un valore di 28,7 miliardi di dollari australiani (30 giugno 2019).

In Italia, Lendlease è attiva in due progetti di rigenerazione urbana di Milano:

  • Milano Santa Giulia, in partnership con Risanamento S.p.A., uno dei più grandi interventi di riqualificazione urbana a Milano, un progetto a uso misto – terziario e residenziale – che vuole unire wellbeing, sostenibilità, sviluppo sociale per una nuova destinazione europea.
  • MIND-Milano Innovation District, una partnership pubblico-privata con Arexpo (la società che ha il compito di valorizzare e sviluppare l’intero sito di Expo 2015) che darà vita a un distretto dell’innovazione dove convergeranno le nuove frontiere della tecnologia e delle bio-scienze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here