Per inserirsi e mantenersi nel dinamico e promettente mercato degli integratori alimentari è necessario soddisfare requisiti normativi ben precisi che spaziano dalla produzione, attraverso l’immissione in commercio, fino alla pubblicità.

Seminario su produzione, etichettatura, commercializzazione e distribuzione degli integratori alimentari (Milano, 5 maggio 2020)
Seminario su produzione, etichettatura, indicazioni d’uso, commercializzazione e distribuzione degli integratori alimentari (Milano, 5 maggio 2020)

Il seminario “Integratori Alimentari: cosa è necessario sapere per metterli (e mantenerli) in commercio” ha l’ambizione di condensare, in un solo giorno, il know how di base necessario per poter immettere in commercio un integratore alimentare in conformità con la normativa vigente. Saranno infatti illustrati i requisiti necessari per la produzione, il confezionamento e la notifica di un integratore alimentare, con particolare attenzione ai claims e alle sanzioni, alla pubblicità nei diversi canali (does one size fit all?) e al caso particolare dei botanicals.

Destinatari del corso Integratori Alimentari: cosa è necessario sapere per metterli (e mantenerli) in commercio

Il seminario è dedicato a quanti vogliano commercializzare o importare integratori alimentari in Italia. Nello specifico, il corso è dedicato ai professionisti provenienti principalmente dai seguenti settori:
• Regolatorio
• Ricerca e Sviluppo
• Medico-scientifico
• Marketing e Vendite
• Legale.

Argomenti del corso

Inquadramento a cura di Massimiliano Carnassale

  • Il quadro normativo nazionale tra decreti legislativi e circolari ministeriali e il suo rapporto con la normativa comunitaria
  • Linea di demarcazione tra gli integratori alimentari e gli altri prodotti alimentari
    e/o destinati a un’alimentazione particolare
  • Sostanze ammesse e indicazioni di riferimento
  • Linee guida nazionali su botanicals, probiotici e prebiotici.

Sicurezza e qualità del prodotto: dalla produzione all’immissione in commercio (a cura di Ida Caramazza)

  • Requisiti per la produzione e il confezionamento
  • Immissione in commercio: notifica ed eventuali richieste delle Autorità
  • E dopo l’immissione in commercio?

Requisiti per l’etichettatura (a cura di Ida Caramazza)

  • Informazioni da riportare obbligatoriamente in etichetta e informazioni facoltative
  • Le avvertenze
  • Indicazioni d’uso e claim
  • La notifica dell’etichetta.

Claims e sanzioni (a cura dell’avvocato Lorenzo Marangoni)

  • Le linee guida della Commissione (art. 10, flessibilità della formulazione dei
    claims)
  • Le linee guida dell’associazione europea FSE: orientamenti interpretativi per le Aziende
  • Sanzioni applicabili in materia di corretta etichettatura e comunicazione al pubblico delle proprietà degli integratori alimentari
  • Suggerimenti pratici da trarre dalle pronunce emesse in materia di claim.

Pubblicità nei diversi canali: Does one size fit all? (a cura dell’avvocato Lorenzo Marangoni)

  • Informazione vs. Pubblicità
  • Flessibilità nella scelta delle parole
  • Pubblicità delle proprietà dei prodotti, dei loro effetti e dei risultati degli studi
    clinici
  • La pubblicità degli Integratori sui Social Media
  • Esempi pratici.

Il caso particolare dei botanicals (a cura di Ida Caramazza)

  • La situazione dei claims sui botanicals e i possibili sviluppi
  • Regolamentazione attuale in UE e in Italia: lista di piante ammesse a livello nazionale
  • Aspetti correlati alla sicurezza e alla qualità dei Botanicals: necessità di una normativa dedicata?
  • I botanicals nell’ambito del REFIT.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here