LifeBee organizza l’XI Edizione del Lean Lab, la giornata di studio, organizzata in media partnership con NCF – Notiziario Chimico Farmaceutico e patrocinata da AFTI, Assolombarda e SISNIR, che dal 2009 è interamente dedicata all’evoluzione Lean e Digitale dei Laboratori di Analisi e Ricerca di Life Science, Cosmetica, Alimentare e dintorni. L’edizione 2020 avrà una nuova veste digitale, in una sorta di “new normality” dovuta all’emergenza pandemica: un webinar, gratuito, della durata di 3 ore il prossimo 10 novembre a partire dalle ore 9:45.

Il dibattito e la possibilità di avere risposte alle proprie domande non mancheranno nemmeno nella versione in digitale, seppur ridotta nei tempi. Gli iscritti al webinar avranno infatti la possibilità di scrivere le proprie domande già a partire dalla compilazione del modulo di iscrizione e, soprattutto, durante l’ampia sessione Q&A prevista al termine dell’evento. Ciò pienamente nello spirito di Lean Lab, che fin dall’inizio si pone come polo di discussione e di confronto sui temi di Lean e Digitalizzazione per tutti gli operatori del settore dei Laboratori. Come sottolinea Raffaella Vaiani, Partner LifeBee e ideatrice dell’evento: «Lean Lab si evolve insieme con la continua evoluzione dei Laboratori, e rimane un luogo di dibattito, alimentato dalle testimonianze di aziende e università che anche stavolta avremo l’onore di ospitare».

Dibattito corroborato dai risultati del sondaggio condotto da LifeBee, una sorta di tradizione ormai, a fotografare stato dell’arte e tendenze di Lean e di Digitalizzazione diffusi e prevalenti tra tutti gli operatori di settore. Attraverso lo scorrere delle edizioni rappresenta l’evoluzione dei Laboratori negli ultimi dodici anni nella direzione della cultura Lean e della trasformazione digitale. Al sondaggio si può partecipare dal link presente sul sito

Diversi i temi sul tavolo di questa edizione. Proprio dalla progettazione e realizzazione dei laboratori QC da prato verde partirà la sessione incentrata sui case study, occasione di impostazione dall’inizio su basi di layout razionale e di armonizzazione proficua tra criteri GxP e cultura Lean. Si proseguirà con tre esempi avanzati di programma “full Lean” applicato strutturalmente ai laboratori QC: un riesame sistematico e focalizzato dell’assetto di tutti i processi di laboratorio in chiave Lean e Digital Trasformation, con tanto di roadmap e business case.

I due chairman dell’evento Raffaella Vaiani ed Enzo De Santis, Head of Global Business Excellence di Abbott ci guideranno attraverso le presentazioni e le esperienze concrete di diverse aziende: TUV Italia, Valpharma International, Cambrex Profarmaco e Stevanato Group. A questi interventi si aggiunge il ritorno della University of St. Gallen, da molti anni uno dei più autorevoli centri di analisi dell’Operational Excellence in Europa. Il contributo illustrerà lo stato dell’arte dell’Operational Excellence nei Laboratori QC.

Il Lean Lab è rivolto a: Direttori, Responsabili e Operatori di: Laboratori Controllo Qualità, Laboratori Ricerca e Sviluppo, Laboratori Conto Terzi, Assicurazione Qualità, Lean e Sistemi Informativi. Dei settori: Chimico-Farmaceutico, Bio-Farmaceutico, Dispositivi Medici, Cosmetico, Nutraceutico, Alimentare.

Per partecipare, è necesario iscriversi compilando l’apposito form.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here