L’edizione 2022 di Pharmintech Exhibition, l’appuntamento che per il settimo anno riunirà gli esponenti del mondo italiano e internazionale del Life Science, si svolgerà dal 3 al 6 maggio 2022 negli spazi espositivi di Fiera Milano Rho. L’evento sarà organizzato nell’ambito di Ipack Ima, la fiera internazionale più attesa dagli operatori dell’industria per quanto riguarda le tecnologie di processo e le soluzioni e materiali per il packaging, siglando così un’inedita collaborazione che promette innovative possibilità di cross contamination tra diversi settori produttivi.

Pharmintech powered by Ipack Ima si posiziona dunque al centro di una filiera produttiva aperta all’innovazione, al trasferimento tecnologico e agli investimenti necessari per rispondere ai requisiti della rivoluzione Pharma 4.0. Tra i target prioritari della prossima edizione troviamo, nel dettaglio, farmaceutico, parafarmaceutico, nutraceutico ma anche cosmeceutico, dispositivi medici e biotecnologie. Saranno inoltre presentate le soluzioni più avanzate per il processo, il confezionamento, la strumentazione, il packaging, le camere sterili e le applicazioni per la gestione dell’impianto, oltre alle tecnologie digitali e d’automazione applicate al settore, dall’IoT – Internet of Things – ai sistemi di Intelligenza Artificiale e per la governance dei dati.

Le parole dei protagonisti

«La Lombardia è uno dei più importanti hub in Europa per l’industria farmaceutica. – dichiara Sergio Dompé, Presidente di Pharmintech 2022 – In questo territorio si concentrano la produzione ed il settore del Contract Development e le Manufacturing Organizations, che rappresentano un punto di riferimento a livello globale per l’intera industria. Milano è la capitale di questo ecosistema produttivo e di ricerca. Connessa a livello internazionale grazie ai principali aeroporti del nord Italia e con una ricettività alberghiera idonea ad ospitare gli operatori del settore da tutto il mondo, Milano è la sede perfetta per Pharmintech».​

«Siamo molto positivi su questa collaborazione – commenta Valerio Soli, Presidente di Ipack Ima srl –  che riteniamo strategica per meglio rispondere alle esigenze del comparto e del suo indotto con un unico momento espositivo specificamente costruito sulla domanda di tecnologie di processing&packaging e che si integra perfettamente nella strategia di sviluppo di Ipack-Ima».

Rinnovato il patrocinio con AFI, Associazione Farmaceutici Industria, che collaborerà per il  coordinamento tecnico-scientifico dei convegni di manifestazione, per portare all’attenzione degli addetti ai lavori i temi dell’innovazione tecnologica e nel “New normal”. «Abbiamo appreso con interesse del nuovo progetto Pharmintech powered by Ipack Ima – evidenzia Giorgio Bruno, Presidente di AFI – ed immediatamente abbiamo colto l’opportunità di rinnovare la collaborazione che sarà sinergica anche al Simposio AFI che tornerà in presenza dall’ 8 al 10 giugno 2022 a Rimini».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here