Con la pubblicazione sul sito del Ministero della Salute dell’invito a inviare le manifestazioni di interesse a ricoprire l’incarico di direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), il ministro Giulia Grillo ha avviato la procedura preselettiva che rinnoverà i vertici dell’ente regolatorio italiano. Gli interessati hanno ora tempo fino alle 12 del prossimo 23 luglio per inviare la propria candidatura all’indirizzo pec del Ministero spm@postacert.sanita.it,. La manifestazione d‘interesse (clicca qui per leggere l’avviso) deve essere corredata dal curriculum vitae del candidato, accompagnato da una lettera di motivazione, dalla dichiarazione di assenza di potenziali conflitti d’interesse e dalla copia conforme di un documento d’identità in corso di validità.
Tra i requisiti richiesti dal bando vi è il possesso di diploma di laurea specialistica e una qualificata e documentata competenza ed esperienza sia sul piano tecnico-scientifico nel settore dei farmaci, sia in materia gestionale e manageriale.

Nell’annunciare il rinnovo dei vertici di Aifa, il ministro Grillo ha ricordato anche come il settore farmaceutico sia uno snodo fondamentale del sistema sanitario pubblico. “E a maggior ragione tanto più cruciale è il ruolo che svolge l’Aifa, data anche la rilevanza, circa 31 miliardi di euro, della spesa di settore che l’Agenzia del farmaco presidia. La massima trasparenza delle procedure e la qualità delle nomine sono un tratto distintivo di questo Governo, che io intendo applicare sempre e in pieno per quanto di mia competenza. A tutela dei cittadini e della garanzia di tenuta anche finanziaria del Servizio sanitario nazionale”, ha commentato Giulia Grillo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here