Come noto, la flora intestinale gioca un ruolo essenziale nel sistema immunitario intestinale. I prebiotici, e fra questi i galatto-oligosaccaridi (GOS), possono avere effetti benefici sull’ospite stimolando la crescita di specifiche popolazioni microbiche. Sono stati studiati gli effetti di GOS sullo sviluppo della colite e su talune variabili del sistema immunitario in topi-SMAD3 esposti al patogeno Helicobacter hepaticus. I topi sono stati supplementati tutti i giorni (a partire da 2 settimane prima e fino a 4 settimane postinfezione) con 5000 mg/kg di GOS. La somministrazione di GOS ha ridotto significativamente la gravità della colite indotta da H. hepaticus (P <0,0001). Questo risultato è stato associato a un incremento (fecale) di 1,5 volte di Bifidobacterium ssp. e a un aumento significativo (3 giorni postinfezione) della percentuale di cellule NK nella milza (P <0,001) e nei linfonodi mesenterici (P <0,001). L’azione GOS coinvolge CCR9. Inoltre, GOS ha stimolato (sempre 3 giorni postinfezione) la produzione (nel colon) di IL-15 (P <0,001). L’insieme di questi dati suggerisce che i galatto-oligosaccaridi possono ridurre la colite modulando la funzione e la circolazione delle cellule NK. I GOS possono quindi essere studiati come nuova possibile strategia terapeutica per le persone che soffrono di malattia infiammatoria intestinale. Ricerca realizzata dal Department of Food Science and Human Nutrition, Michigan State University, East Lansing, MI, USA.

Gopalakrishnan A, Clinthorne JF, Rondini EA, McCaskey SJ, Gurzell EA, Langohr IM, et al. Supplementation with galacto-oligosaccharides increases the percentage of NK cells and reduces colitis severity in Smad3-deficient mice. J Nutr. 2012, Jul;142(7):1336-42

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here