Lean Institute Italy® ha presentato i risultati della Lean Survey 2013 nell’ambito dell’incontro “Operational Excellence: una sfida al futuro”, organizzato da AFI (Associazione Farmaceutici Industria) all’interno del sito produttivo irlandese di Rotthafarm-Madaus, tenutosi a Dublino l’1 e 2 ottobre u.s.

La Lean Survey 2013, nella sua prima edizione nazionale svolta in settembre, ha raggiunto un campione di 100 officine farmaceutiche italiane, su un totale di 266 autorizzate da AIFA, e coinvolto rappresentati aziendali quali Proprietà, Amministratori Delegati, Plant Manager, Persone Qualificate o Process Excellence. La percentuale dei rispondenti si attesta al 50%.

La survey misura il livello di conoscenza e applicazione del Lean Manufacturing, e più in generale della Process Excellence, nell’industria farmaceutica italiana, comparando tali livelli alla dimensione organizzativa (fatturato, numero di lavoratori) e alle funzioni che hanno lanciato l’avvio del Lean (Corporate, AD, Proprietà, Plant Manager).

In termini di applicazione, oltre ad aver fotografato il grado di impiego di metodi e strumenti tipici del Lean, la survey ha messo in luce come il Controllo Qualità sia il secondo settore, dopo la produzione, e prima della Manutenzione, dove oggi vi è un’applicazione diffusa del Lean o un’esigenza emergente.

La presentazione ha incluso una panoramica dei maggiori benefici ottenuti dall’applicazione del Lean e di quali siano le prospettive di crescita nel prossimo futuro.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here