Amcor Flexibles propone all’industria farmaceutica soluzioni di packaging  flessibile innovative e di elevata qualità che creano valore aggiunto per il cliente, garantendo performance ottimale in termini di sicurezza e affidabilità nel rispetto di uomo e ambiente

 

Dipendenti di Amcor Flexibles Lugo impegnati in un esercizio di analisi del rischio su un loro impianto
Dipendenti di Amcor Flexibles Lugo impegnati in un esercizio di analisi del rischio su un loro impianto

A colloquio con Adalberto Zavagnin, direttore commerciale pharma di Amcor Flexibles Italia, filiale italiana del gruppo australiano all’avanguardia nello sviluppo e nella produzione di packaging per le aziende di diversi settori produttivi quali pharma, food and beverage, personal care, home care.

Quali sono i valori fondanti che hanno permesso ad Amcor di imporsi sul mercato globale del packaging?

L’ormai più che secolare storia di Amcor inizia intorno al 1860, in Australia, e da allora è stato percorso un lungo cammino che ne ha fatto un gruppo di assoluta rilevanza mondiale, sempre coerente nel perseguire una filosofia di crescita e miglioramento che si fonda su cinque valori basilari: integrità, sicurezza, lavoro di squadra, responsabilità sociale e ambientale, innovazione. Valori che si possono riassumere nel concetto generale di “Packaging responsabile”, consistente nell’applicare giorno per giorno in ogni attività aziendale il più avanzato know-how tecnico e scientifico per migliorare costantemente i prodotti che la gente usa quotidianamente, contribuendo così a migliorare la compliance terapeutica e più in generale la qualità della vita. Il cliente e l’utilizzatore finale dei nostri prodotti sono il punto di partenza e di arrivo su cui è focalizzato tutto il nostro lavoro, in ogni aspetto e reparto dell’azienda, dalla R&D e la produzione al marketing e all’assistenza. Abbiamo team dedicati di ricerca e sviluppo per ogni segmento di mercato, che operano vicino agli stabilimenti e in stretta collaborazione con il marketing, per fornire tempestivamente soluzioni mirate in grado di dare risposte vincenti alle specifiche esigenze di ogni mercato e cliente, accelerando il time to market. Soluzioni studiate con l’obiettivo di migliorare la “patient protection”, ridurre i costi, incrementare la produttività, aumentare la sostenibilità, che nascono dalla stretta collaborazione non solo interna, tra le varie funzioni aziendali e le diverse realtà locali di Amcor, ma anche con i nostri partner all’esterno: aziende farmaceutiche, costruttori di macchine, fornitori di materiali e pack converters.

In quali mercati opera Amcor e come si compone la gamma di prodotti per il packaging flessibile destinati all’industria farmaceutica?

Amcor sviluppa e produce soluzioni di packaging rigido e flessibile, che generano rispettivamente un terzo e due terzi del fatturato, destinate alle aziende di tutto il mondo nei settori farmaceutico, cosmetico, alimentare (food, beverage, spirits), per la cura della persona e della casa. In particolare per quanto concerne la Divisione Pharma, proponiamo un’ampia e diversificata gamma in costante evoluzione e in grado di coprire tutte le esigenze di packaging flessibile delle industrie produttrici per il confezionamento delle differenti forme farmaceutiche (bustine, blister, stick,strip ecc. per solidi, polveri, liquidi…) con specifiche tecnologie anticontraffazione applicabili a ognuna di esse. Le caratteristiche comuni a tutta la produzione Amcor sono la scelta dei migliori materiali disponibili sul mercato, anche dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo, la flessibilità produttiva e la sicurezza della supply chain garantita a livello globale, l’accesso alle più avanzate tecnologie e il design ottimizzato, prestando sempre la massima attenzione sia al paziente che al brand.

Cosa si intende in concreto per attenzione al paziente e attenzione al brand?

Attenzione al paziente significa studiare soluzioni mirate a favorire il miglioramento della compliance: quindi user friendly, di semplice utilizzo e trasporto, sicure e child resistant ma nello stesso tempo facili per gli adulti. L’attenzione al brand significa studiare le soluzioni di ultima generazione più idonee allo stato dell’arte per conservare il prodotto e mantenerne nel tempo l’efficacia per migliorare la salute del paziente. Un altro aspetto da non sottovalutare nella creazione di valore per il cliente è quello della sostenibilità, che come già detto è uno dei cardini della nostra filosofia progettuale e produttiva, e si basa sulle cosiddette “4 R”: Reduce, Recycle, Recover, Renew. Il packaging svolge un ruolo fondamentale nel proteggere non solo il prodotto ma anche l’ambiente, riducendo gli sprechi in tutti gli anelli della supply chain, in un’ottica di “Packaging responsabile” che evita consapevolmente sia l’over-packaging che l’under-packaging. A questa filosofia delle 4 R Amcor ne aggiunge una quinta, Rethink, con la quale si vuole sottolineare l’importanza di “ripensare” il packaging e il ruolo trainante che hanno la R&D e l’innovazione continua in ogni aspetto dell’attività aziendale.

Qual è dunque il ruolo e quali sono i compiti della R&D Amcor?

Amcor ha una lunga storia di innovazione, contrassegnata da numerosi Awards internazionali. Come dicevo poco sopra, la nostra R&D lavora in stretta collaborazione con le altre funzioni aziendali, produttive e commerciali, in una logica di “innovazione integrata” con effetto moltiplicatore nella creazione di valore per il cliente. L’impegno a tutto tondo nell’innovazione si esprime anche nella formazione, con la creazione della Amcor Global University: organizziamo incontri e seminari nei quali i clienti possono interagire con i nostri esperti non solo per venire a conoscenza dei nostri prodotti, tecnologie e innovazioni, ma anche per mettere a fuoco insieme le migliori soluzioni per le loro esigenze e specificità produttive. L’impulso al miglioramento continuo che orienta tutta l’attività di Amcor, a partire dalla ricerca e sviluppo, trova la sua massima espressione nei nostri Centri di Eccellenza nel mondo (analitici, tecnici, di simulazione…) tra cui vi è anche il sito italiano di Lugo di Vicenza, sede di Amcor Flexibles Italia.

Come opera lo stabilimento di Lugo e quali servizi offre?

Lo stabilimento di Lugo opera anch’esso seconda una filosofia di “continous improvement”, miglioramento continuo, volta a creare cultura di gruppo attraverso il coinvolgimento del personale a tutti i livelli, dagli operai  operatori al management, per incrementare l’eccellenza della performance tramite training, analisi degli eventi ed eventi “kaizen”, con personale certificato da white a black belt. La produzione comprende un ventaglio diversificato di prodotti per applicazioni farmaceutiche e cosmetiche, all’interno del quale il core business è rappresentato dalla bustine farmaceutiche. Importante per il pieno raggiungimento della customer satisfaction è il valore aggiunto dato da servizi quali il customer service dedicato, il graphic service, la logistica integrata in tutta la catena dai fornitori ai clienti, l’assistenza tecnica da parte di tecnici specializzati.

In definitiva, perché scegliere Amcor Flexibles? Quali sono in sintesi i principali vantaggi per il cliente che sceglie di rivolgersi a voi?

Riassumendo in forma schematica quanto detto sinora, Amcor è un partner con un know-how consolidato in una storia di oltre 150 anni, di dimensione globale e di grande solidità finanziaria, in grado di sostenere i progetti di crescita e incrementare il brand value dei propri clienti tramite l’innovazione e il miglioramento continuo dei prodotti, l’assistenza locale da parte specialisti di packaging farmaceutico inseriti in un network globale, la garanzia assoluta della fornitura grazie alla rete di stabilimenti operante con concetti di back up, il costante impegno nella ricerca e sviluppo di soluzioni per diminuire l’impiego dei materiali e la loro complessità, per migliorare l’efficienza dei processi e la produttività, per ridurre i costi e il time to market, per aumentare la sostenibilità.

 

Lo stabilimento di Lugo

Acquisito da Amcor nel 2010, lo stabilimento Amcor Flexibles Italia di Lugo di Vicenza è attivo dal 1971, quando venne fondato dal Gruppo Cartiere Burgo (Burgopack). Attualmente si sviluppa su un’area di 120.000 mq, di cui 24.000 coperti, e occupa circa 390 persone, producendo packaging farmaceutico e alimentare per il mercato globale e supportando a 360° i clienti in Italia con un servizio pre e post vendita mirato e dedicato. Lo stabilimento, approvato FDA, opera in GMP con i più rigidi standard di igiene, sicurezza e qualità farmaceutica e ha conseguito le certificazioni di qualità ISO 9001:2008, ambientale ISO 14001 e di sicurezza OHSAS 18001.

L’Azienda

Storica azienda fondata intorno alla metà del XIX secolo in Australia, Amcor è oggi un protagonista di primo piano nel mercato globale del packaging, presente in più di 40 Paesi del mondo con oltre 180 siti di produzione e 27.000 dipendenti. Strutturato in Divisioni per aree di business, tra le quali la Business Unit Pharma, il gruppo ha un fatturato consolidato di circa 7,5 miliardi di euro all’anno, di cui circa due terzi rappresentati dal packaging flessibile, con una gamma completa che copre ogni esigenza delle aziende farmaceutiche in questo ambito.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here