Marco Sachet, direttore dell’Istituto Italiano Imballaggio, spiega perché quest’anno l’Oscar dell’Imballaggio 2015 si è ispirato alla Carta Etica del Packaging, documento nato dagli sforzi di Stefano Lavorini (ItaliaImballaggio, Ed Dativo), di Valeria Bucchetti e Giovanni Baule, docenti della Scuola del Design del Politecnico di Milano, autori della carta che gode del patrocino dell’Istituto Italiano Imballaggio.

La speranza di Sachet è che, anche grazie a questo documento e alla ripresa economica del Paese, il mondo del confezionamento possa conoscere una nuova fase positiva, con investimenti e innovazioni in tutti settori.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here