IMA presenta la comprimitrice Prexima. Disegnata con gusto italiano, la macchina è progettata per offrire performance di alto livello.

Comprimitrice IMA Prexima
Comprimitrice IMA Prexima

Basata sul concept Comprima, la comprimitrice assicura una completa separazione tra area di processo e area meccanica grazie all’uso di guarnizioni e protezioni disegnate allo scopo. Così concepito, il design della macchina garantisce inoltre un’accessibilità ottimale: l’area di processo è completamente accessibile una volta aperte le portelle esterne; il basamento della macchina deve essere aperto solo per la manutenzione.

Il telaio si compone di una struttura di tre colonne collegate tra loro da due fusioni in ghisa. I rulli di compressione sono situati all’interno di queste strutture in ghisa e sono fissati da entrambi i lati. Questa struttura molto robusta – requisito essenziale per ottenere compresse di alta qualità – garantisce una forza di compressione fino a 100 kN con la massima affidabilità.

L’estrazione della torretta è semplice e veloce grazie a un braccio rotante alloggiato nel vano meccanico superiore. L’HMI guida l’operatore step by step durante ogni fase di smontaggio. Prexima è dotata del nuovo XIMA HMI, recentemente premiato con l’A’ Design Award 2015 per la sua usabilità e il ruolo strategico nel migliorare l’efficienza degli operatori.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here