È disponibile in Italia la formulazione spray di budesonide/formoterolo per la BPCO a partire dai gradi moderati (FEV1<70%).

AstraZeneca ha annunciato che è disponibile in Italia la nuova formulazione spray della combinazione di ICS/LABA budesonide/formoterolo per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Budesonide/formoterolo

Il farmaco è un’associazione fissa di un corticosteroide, la budesonide e di un β2 – agonista a lunga durata d’azione e a rapida insorgenza d’azione, il formoterolo, da assumere per via inalatoria, e rappresenta già un trattamento di riferimento tra le terapie inalatorie per asma e BPCO.

La combinazione budesonide/formoterolo spray, disponibile anche in formulazione polvere secca nel dispositivo Turbohaler nella versione più recente M3, rappresenta una nuova opportunità terapeutica per i pazienti con disturbi respiratori ostruttivi.

Il medico avrà quindi la possibilità di scegliere in base alle esigenze e alle preferenze dei pazienti affetti da BPCO anche la nuova formulazione spray.

Giorgio Walter Canonica, responsabile del Centro Medicina Specializzata Asma e Allergologia dell’Ospedale Humanitas, ha dichiarato:

«Budesonide/formoterolo rappresenta un farmaco di riferimento tra le terapie inalatorie per l’asma e la BPCO ed è uno dei farmaci più studiati della sua classe sia negli studi clinici randomizzati sia nella pratica clinica. Tali studi di efficacia sono sia di confronto diretto che indiretto verso i principali prodotti della stessa classe. La nuova formulazione spray rappresenta un importante passo in avanti verso l’obiettivo di sviluppare farmaci sempre più personalizzati, perché permette al medico di scegliere in base alle esigenze e preferenze dei pazienti con BPCO».

BPCO

Colpisce fino al 10% delle persone in Italia, molte delle quali hanno esperienza di vari sintomi associati alla malattia. La maggior parte delle persone con BPCO ha 40 anni o più quando i sintomi iniziano.

La BPCO rappresenta una delle prime causa di mortalità a livello mondiale (terza in USA) ed è caratterizzata da fasi di sintomatologia acuta, le riacutizzazioni. Queste molto spesso necessitano di ospedalizzazione e determinano quindi un impatto importante sulla spesa del sistema sanitario nazionale.

Articoli correlati

ICS/LABA/LAMA per la BPCO

ICS/LABA/LAMA per la BPCO è stata approvata in Europa

Parere favorevole del CHMP all’AIC di ICS/LABA/LAMA per la BPCO

Richiesta di AIC per la tripla associazione ICS/LABA/LAMA per la BPCO

Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva. Definizione, cause e diagnosi

I farmaci usati nella terapia della BPCO

Studio comparativo tra broncodilatatori per la BPCO

Tripla associazione fissa per la BPCO in un unico inalatore

Le osservazioni di Chiesi Farmaceutici sulle GOLD 2017 per la BPCO

Passaggio a indacaterolo/glicopirronio per la BPCO da un trattamento precedente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here