Sono ufficialmente aperte le iscrizioni al 61° Simposio AFI. Grazie alla iscrizione, sarà possibile accedere gratuitamente all’area espositiva all’interno del Palacongressi, alla Lectio Magistralis, alla Piazza delle Startup, alla Piazza delle Donne del Pharma, alla Sessione Plenaria ed ai Workshop, mentre sarà a pagamento la partecipazione alle 12 Sessioni Scientifiche.

Senza salute non c’è economia e vita sociale

L’evento si focalizzerà sul cambio di paradigma attraverso cui è passato il mondo della salute dopo due anni di pandemia, una rivoluzione irreversibile che ci proietta oltre la Nuova Normalità, in una nuova era per il Mondo Farmaceutico. Per discutere e confrontarsi su tematiche così importanti e condividere responsabilità così grandi, parteciperanno al Simposio autorevoli relatori provenienti dall’Industria, dalle Università, dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), dalle Associazioni di Categoria.

Il programma dell’evento

Il Simposio avrà inizio con il saluto di benvenuto di Giorgio Bruno, presidente AFI, cui seguirà la Lectio Magistralis tenuta dal Presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi, il quale si focalizzerà sul tema del Simposio “Il Mondo Farmaceutico: i paradigmi di una Nuova Era”, analizzando quanto accaduto in questi due anni di pandemia e concentrandosi sui possibili scenari futuri. Seguiranno 12 Sessioni Scientifiche dedicate ad aree di grande interesse, e naturalmente la Sessione Plenaria a cui parteciperanno i rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni di categoria.

La sessione Supply Chain affronterà il tema della sicurezza nella fase di distribuzione del farmaco, discutendone con enti Regolatori e associazioni di categoria, cui seguirà la sessione intitolata “Integratori Alimentari di qualità tra dubbi e certezze tecniche e normative”. Il 2022 vede l’entrata in vigore del Regolamento Europeo sulla sperimentazione clinica con farmaco e Regolamento Europeo sui dispositivi diagnostici in vitro. Nella sessione Ricerca Clinica i diversi attori della ricerca (aziende, ospedali, enti regolatori) riporteranno la loro esperienza nell’applicazione delle nuove norme, mentre la sessione Biotech affronterà il tema della medicina personalizzata, dove il Biotech gioca un ruolo preminente con soluzioni di farmaci biologici come gli anticorpi monoclonali e con la nuova frontiera dei farmaci cellulari di terapia genica.

La sessione API riguarderà quest’anno compliance regolatoria e nuove strategie di sviluppo, mentre quella di Innovazione Tecnologica toccherà tre temi rilevanti e di grande interesse quali Integrazione Macchine e Sistemi, Cyber Security e Convalida 4.0. “La vigilanza a 360°” sarà il tema della sessione di Farmacovigilanza, mentre la sessione Qualità riguarderà la gestione delle modifiche alle Officine, con la presentazione di alcuni casi di applicazione pratica. La sessione AFI/CRS/ADRITELF tratterà della cronoterapia dei medicamenti attraverso l’interazione tra farmacologi, clinici e tecnologi farmaceutici. Inoltre, si terranno le sessioni HTA&Market access, Produzione e Dispositivi Medici, durante la quale sono previsti interventi riguardanti sia le Terapie Digitali sia gli aspetti Regolatori.

Oltre alle Sessioni Scientifiche il Simposio ospiterà 7 Workshop aziendali in presenza e uno in modalità Webinar (tutti ad iscrizione gratuita), uno spazio dedicato alle aziende con aggiornamenti sulle principali novità ed innovazioni del mercato, La piazza delle Donne del pharma, una tavola rotonda dedicata al mondo delle donne nel pharma-biotech, e La Piazza delle Startup, un’area in cui le giovani realtà innovative avranno l’opportunità di presentare ad aziende e investitori i propri progetti e le novità in ambito farmaceutico. Infine, una Sessione Poster permetterà ai ricercatori di presentare i risultati delle loro attività. Di particolare rilievo l’Area Espositiva, strutturata per massimizzare le possibilità di networking, che vede 105 Espositori confermati.Come di consueto, le Aziende Espositrici provengono da tutta la filiera farmaceutica, confermando l’importanza del Simposio come un momento essenziale di incontro e condivisione.

Tutte le informazioni aggiornate sono disponibili sul sito simposio.afiscientifica.it, in cui l’Area Espositiva è presente anche in versione digitale, e sui profili Social di AFI, su cui è stato attivato un piano di comunicazione dedicato agli Espositori e ai Partner del 61° Simposio AFI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here