Il nuovo amministratore delegato di Marchesini Group è Pietro Cassani, precedentemente direttore generale di Sacmi.

Amministratore delegato di Marchesini Group è Pietro Cassani
Pietro Cassani nuovo Amministratore Delegato di Marchesini Group S.p.A. 

La Famiglia Marchesini e il CDA di Marchesini Group S.p.A. hanno scelto come nuovo AD della società Pietro Cassani.

La scelta ricade su un manager dalle risapute competenze tecniche e organizzative. L’obiettivo è accrescere la competitività dell’azienda su un mercato mondiale sempre più sfidante.

«Le sfide del futuro in un mondo che cambia così rapidamente e il desiderio di continuare a crescere ci hanno spinto alla decisione di allargare il gruppo dei manager che ci hanno sempre supportato in questi anni, per consentire all’azienda di diventare sempre più organizzata, protagonista dei mercati ed efficiente nel servizio ai clienti – dichiara Maurizio Marchesini, – L’Ing. Cassani entra in squadra per aiutarci a diventare sempre più grandi sia in termini dimensionali che in termini di reputazione e competitività nel mondo dei macchinari per il packaging dei prodotti farmaceutici e cosmetici; mi aspetto inoltre il suo contributo anche in piani di crescita tramite operazioni straordinarie».

I manager di Marchesini Group

Questa iniziativa non comporterà in nessun modo l’uscita della famiglia dalla compagine societaria e dalla gestione dell’azienda, ma anzi rafforzerà la presenza della stessa in un rinnovato ruolo strategico con l’intento di essere sempre di più vicini ai clienti.

Maurizio Marchesini resta infatti in qualità di presidente, Marco Marchesini mantiene le sue funzioni di consigliere delegato e di direttore di produzione, Valentina Marchesini rimane direttore delle Risorse Umane e Marinella Alberghini Marchesini consigliere delegato e direttore dell’Organizzazione. Con loro restano tutti i manager che in questi anni hanno reso possibile a una piccola impresa artigiana di diventare il quarto player mondiale nel segmento delle macchine per il packaging farmaceutico.

«È con grande entusiasmo che accetto questo incarico – dice Cassani – certo che i valori di questa impresa mi saranno da guida e la collaborazione con tutti gli attori consentirà a Marchesini Group di guardare verso un futuro di grandi soddisfazioni».

Marchesini Group ha chiuso il 2016 con un fatturato in crescita di circa il 4% rispetto al 2015 e una raccolta ordini di qualche punto superiore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here