Il consumatore che voglia conoscere il cosmetico che sta comprando deve avere gli strumenti utili per decifrare quanto riportato sulle confezioni in commercio. Una maggiore comprensione dell’etichetta aiuta a fare scelte più consapevoli, a prevenire eventuali inconvenienti e a dare la percezione di aver fatto l’acquisto giusto. Porre la giusta attenzione all’etichetta di un prodotto cosmetico significa riuscire a comprenderne gli ingredienti e la loro qualità. 

Con la Direttiva CEE del ‘93, recepita in Italia nel ‘97, è stata resa obbligatoria, da parte di tutti i Paesi dell’UE sia produttori sia importatori di cosmetici, l’indicazione di tutti i componenti di un prodotto finito, per una maggiore trasparenza e a tutela del consumatore. Ciononostante, non è affatto semplice, per i non addetti ai lavori, capire cosa è contenuto in esso e tanto meno le concentrazioni degli ingredienti. Le numerose componenti del prodotto cosmetico finito vengono scritte secondo un linguaggio internazionale, chiamato INCI (International Nomenclature Cosmetic Ingredients), unico per tutti i paesi della UE, con delle piccole differenze per gli USA. L’etichetta diventa così il passaporto che rende la qualità evidente all’occhio ancora prima che si utilizzi il contenuto e viene a rappresentare il perfetto connubio tra arte, tecnologia e leggibilità delle informazioni; è l’anello che unisce l’azienda al consumatore, che trasmette emozioni e conoscenza, e con la multilabel offre la possibilità, in uno spazio minimo, di riportare su più facciate le informazioni necessarie e in più lingue. L’etichetta diventa anche lo strumento per il controllo del track&trace per la logistica e il sistema più semplice e sicuro di anticontraffazione.

Con Pilot Italia si combinano le esigenze creative con quelle informative, in una continua ricerca che propone materiali e tecnologie sempre più di tendenza e tecnologicamente futuribili.

L’azienda ha clienti in mercati internazionali con prodotti di altissimo livello. Ha progettato soluzioni in grado di proteggere il brand, autenticando il prodotto attraverso sofisticate tecnologie utilizzate nei più sicuri sistemi di anticontraffazione governativi, quali inchiostri della stessa famiglia di quelli utilizzati per le banconote e componenti invisibili e verificabili solo attraverso dispositivi di controllo che interagiscono attraverso un semplice smartphone per una più facile verifica dell’originalità dei prodotti e per una continua relazione con il marchio. In più le etichette di Pilot Italia offrono la possibilità di inserire un QRcode univoco e non duplicabile per entrare nella realtà del brand, permettendo di scoprire la storia del prodotto e coinvolgere il consumatore in un mondo esperienziale di sensazioni e conoscenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here