Le esigenze del mercato odierno portano le aziende farmaceutiche alla ricerca di soluzioni sempre più flessibili oltre che innovative, che siano capaci di adattarsi ai ritmi e alla variabilità delle richieste relative ai lotti di produzione. Questa flessibilità riguarda sia la disposizione e il numero di bustine da inserire in un astuccio sia i formati degli astucci stessi.

Un problema da sempre evidenziato dai clienti operanti nel settore, infatti, è relativo alla quantità di bustine da inserire in un astuccio: i fine-linea tradizionali consentono di eseguire soltanto conteggi multipli di un certo numero (ad esempio 4, 8, 12, 16 oppure 3, 6, 9, 21…), mentre il sistema brevettato Universal Pack dà la possibilità di inserire in astuccio qualsiasi quantitativo di bustine, per linee complete flessibili che si adattano a tutte le esigenze di mercato: sia per chi deve confezionare medicinali ad uso quotidiano, con formati per esempio da 7 bustine per astuccio, sia per chi ha bisogno conteggi più elevati, pari, dispari e misti.

L’ulteriore innovazione consiste nell’inserimento delle bustine in posizione “di costa” nell’astuccio (come in foto), che garantisce una resa estetica superiore e dà anche la possibilità di inserire un maggior numero di bustine dentro un astuccio riducendo allo stesso tempo i problemi di inserimento; questo rende il macchinario più efficiente e più veloce.

La modalità di riempimento di costa è stata inizialmente impiegata per progetti farmaceutici che presentavano appunto problemi di inserimento delle stick-pack o bustine 4 saldature nell’astuccio, ma in molti casi è stata anche utilizzata per motivi estetici e di efficienza/velocità della linea.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here