La giornata di CRS Italy Chapter 2014 focalizza l’attenzione sulla personalizzazione delle terapie in funzione delle caratteristiche del paziente e dei ritmi circadiani di molte patologie.

Farmacogenomica e cronoterapia sono i due settori di ricerca che contribuiscono a questo scopo. La cronoterapia può essere definita come il delivery di farmaci in sincronia con i ritmi circadiani del corpo umano, ed è l’applicazione terapeutica della cronofarmacologia. La determinazione dei tempi di somministrazione ottimali di un farmaco in relazione ai ritmi circadiani e alle informazioni desunte da crono patologia, -farmacologia e -tossicologia, può aumentare efficacia e tolleranza di un farmaco e rendere più efficacie la terapia. La cronoterapia si può ottenere utilizzando forme farmaceutiche convenzionali e rendendo appropriati i tempi di somministrazione, oppure tramite drug delivery systems (cronoformulazioni) in grado di sincronizzare la concentrazione ottimale del farmaco al sito d’azione con il ritmo circadiano della malattia. In questo senso la cronoterapia è un approccio in sintonia con i criteri del drug delivery tempo specifico e funzionale alle necessità della patologia e alla compliance del paziente.

Patologie quali asma bronchiale, ipertensione, colite ulcerosa, morbo di Crohn, alcune forme tumorali, avendo un ritmo circadiano, possono trarre vantaggio dalla cronoterapia.

La farmacogenomica, studiando le correlazioni tra variabilità genetica e sicurezza del farmaco, può contribuire a predire e valutare reazioni avverse di farmaci correlate a tale variabilità. Questo sta assumendo importanza nella medicina moderna che si avvale di farmaci sempre più potenti. Inoltre, la conoscenza delle variabilità interindividuali e delle specificità genetiche possono essere utilmente sfruttate nella formulazione di terapie personalizzate.

Farmacogenomica e cronoterapia sono quindi due aree di studio che insieme possono contribuire a un’approfondita conoscenza del paziente e della patologia al fine di ottimizzare la terapia.

Bice Conti – Presidente CRS Italy Chapter – Dipartimento di Scienze del Farmaco Università di Pavia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here