Il nuovo campo della “Precision Medicine”, combina terapie consolidate con le più moderne tecniche di molecular profiling per creare strategie terapeutiche e diagnostiche esattamente mirate al singolo individuo così da ottimizzare l’efficacia del trattamento e lo sviluppo di nuovi farmaci.

Durante l’ultimo decennio, la scoperta di nuovi target biologici ha prodotto un notevole incremento nello sviluppo di nuovi agenti terapeutici a base di anticorpi monoclonali.

In aggiunta, il grande miglioramento avuto con l’avvento di nuove tecnologie di imaging in vivo come l’immunoPET, ha consentito di poter sempre più efficacemente studiare la biodistribuzione di questi nuovi farmaci in vivo e in tempo reale.

Questi due fattori presi assieme costituiscono uno dei costituenti principali della “Precision Medicine”.

Cogliendo questo nuovo trend nel design di nuovi farmaci innovativi, il gruppo Philogen ha sviluppato negli anni una serie di anticorpi monoclonali umani funzionalizzati con molecole farmacologicamente attive (Arme antibodies).

Queste molecole sono capaci di veicolare in maniera selettiva e “personalizzata” sul sito di malattia, farmaci attivi come citochine, interferone o fattori di crescita. Questo approccio consente di migliorare, attraverso il targeting specifico, l’indice terapeutico del farmaco veicolato dall’anticorpo stesso.

In parallelo, Philogen ha anche sviluppato un sistema proprietario di radiomarcatura con il tracciante PET 124-I che consente di poter studiare in clinica all’interno di studi clinici di fase 0 (microdosing) la biodistribuzione e la farmacocinetica dei propri anticorpi.

Leonardo Giovannoni – Philogen, Sovicille (SI)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here