Grazie al lavoro congiunto di tanti esperti europei coordinati dall’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) è stato pubblicato il nuovo Codice Europeo con il cancro (ECAC), un’iniziativa della Commissione Europea per informare la gente sulle azioni da compiere per se stessi e le proprie famiglie per ridurre il rischio di tumore.

Nuovo Codice Europeo con il cancro, coordinato da IARC
Nuovo Codice Europeo con il cancro, coordinato da IARC

Giunto alla sua quarta edizione, il codice è costituito da 12 punti che racchiudono le principali regole di prevenzione oncologica. Alcune indicazioni potranno sembrare banali e note, ma ricordiamoci che ogni regola è il frutto di analisi e studi di diversi oncologi ed epidemiologici esperti, che hanno valutato e analizzato gli studi scientifici più recenti.

Le regole comprendono misure comportamentali e modifiche dello stile di vita, che riguardano ad esempio l’astensione dal fumo, la cui nocività viene riconosciuta non solo per il fumatore ma anche per gli altri che gli stanno vicino.

Diversi punti sono dedicati al cibo e all’alimentazione, che per espletare i suoi effetti benefici e preventivi deve essere ricca di cereali integrali, frutta, verdura e legumi, e più povera di proteine di origine animale. L’invito è quindi quello di ridurre il consumo di tutti i cibi molto calorici e raffinati (compreso lo zucchero), limitare le carni rosse e anche il sale. Da eliminare, invece, il consumo delle carni conservate, in altre parole tutti gli insaccati, e le bevande zuccherate.

Altri punti del codice ribadiscono la necessità di porre attenzione alle sostanze cancerogene, che possono essere presenti nelle abitazioni ed anche nei luoghi di lavoro, e alla diagnostica precoce.

Infine, il codice ribadisce l’importanza di sottoporre i neonati ai programmi  vaccinali contro l’epatite B, le ragazze contro il papilloma virus (HPV), e di partecipare ai programmi di screening per i tumori dell’intestino, della mammella e della cervice uterina.

“Se tutti seguissero queste semplici regole, potremmo evitare almeno la metà di tutte le morti per tumore in Europa” ha dichiarato Franco Berrino, epidemiologo dei tumori, già direttore dell’Unità di Epidemiologia della Fondazione IRCCS Istituto dei Tumori di Milano. 

Codice Europeo Contro il Cancro ECAC

  1. Non fumate. Non usate alcuna forma di tabacco

  2. Rendete la vostra casa “libera dal fumo”. Sostene le misure contro il fumo nel vostro ambiente di lavoro.

  3. Impegnatevi a mantenere un peso corporeo sano.

  4. Fate quotidianamente esercizio fisico.

  5. Mantenete una dieta sana:consumate in abbondanza cereali integrali, legumi, verdura e frutta; limitate i cibi troppo calorici (ricchi in zuccheri e grassi), ed evitate le bevande zuccherate; evitate le carni conservate; limitate le carni rosse e i cibi ricchi di sale.

  6. Se consumate bevande alcoliche, di qualunque tipo, limitatene la quantità. Per prevenire il cancro è meglio non bere alcolici

  7. Evitate esposizioni prolungate al sole, specialmente nei bambini. Usate protezioni solari. Non esponetevi a lampade abbronzanti.

  8. Nei luoghi di lavoro proteggetevi da sostanze cancerogene rispettando le regole di sicurezza.

  9. Controllate se nella vostra abitazione c’è un’alta concentrazione di radon e nel caso fate in modo di ridurre il livello di radiazioni.

  10. Per le donne: allattare al seno riduce il rischio di cancro nella madre. Se potete allattate i vostri bambini; la terapia di sostituzione ormonale (TOS) aumenta il rischio di alcuni tumori. Limitatene l’uso.

  11. Fate partecipare i vostri bambini ai programmi di vaccinazione: epatite B per i neonati, papilloma virus (HPV) per le ragazze.

  12. Partecipate ai programmi organizzati di diagnosi precoce per i tumori dell’intestino, tumori della mammella e tumori della cervice uterina.

 

Codice Europeo anticancro-Stile di vita-AIRC
Codice Europeo con il cancro-Stile di vita-AIRC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here