La PET TC con radiofarmaco per la diagnosi dei tumori neuroendocrini permette lo studio recettoriale di queste neoplasie.

La PET TC con radiofarmaco per la diagnosi dei tumori neuroendocrini permette lo studio recettoriale di queste neoplasie
Parte della macchina PET TC con radiofarmaco per la diagnosi dei tumori neuroendocrini

tumori neuroendocrini possono coinvolgere importanti tessuti e organi quali polmoni, pancreasintestino. Presentano una progressione lenta e sono spesso silenti e difficili da diagnosticare. Tuttavia, lo studio recettoriale di queste neoplasie, ne permette l’identificazione. La PET/TC rappresenta uno strumento indispensabile al fine di esaminare questi tumori grazie all’utilizzo di un radiofarmaco in grado di legarsi ai recettori per la somatostatina presenti in abbondanza sulla superficie dei tumori neuroendocrini.

La PET-TC con 68Ga-DOTATOC per la diagnosi dei tumori neuroendocrini

La PET-TC con 68Ga-DOTATOC è un esame che si esegue con la somministrazione del radiotracciante (68Ga) marcato con l’analogo della somatostatina (DOTATOC). Il 68Ga-DOTATOC si lega ai recettori della somatostatina ed emette il segnale radioattivo che viene successivamente captato dalla macchina PET-TC permettendo, in questo modo, uno studio preciso delle neoplasie neuroendocrine.

Per i pazienti che devono sottoporsi a questa metodologia diagnostica, l’esame è poco invasivo. Il medico nucleare, dopo aver raccolto i dati anamnestici del paziente e valutato la corretta indicazione, provvede a somministrare per via endovenosa una piccola quantità della soluzione di 68Gallio-DOTATOC.

La PET-TC con 68Ga-DOTATOC al centro Affidea IRMET di Torio

La PET-TC con 68Ga-DOTATOC è effettuata ora anche da Affidea IRMET, centro di medicina nucleare di Torino convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale.

«Il 68Gallio-DOTATOC è un radiotracciante specifico ed efficace per la diagnosi delle neoplasie neuroendocrine – dichiara Vincenzo Arena, direttore sanitario del centro IRMET. – Il nostro centro Affidea è il secondo in Piemonte a offrire ai pazienti un esame di questo genere. Riteniamo che questo nuovo standard rappresenti un importante traguardo nella diagnosi delle patologie oncologiche».

La soluzione di 68Gallio-DOTATOC usata nel centro Affidea IRMET è prodotta il giorno stesso dell’esame presso il medesimo centro.

Il tempo di attesa per eseguire l’esame presso il centro è di una settimana. I referti sono resi disponibili da Affidea IRMET entro 48 ore, anche in lingua inglese e francese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here