Roche ha annunciato la disponibilità commerciale dei test cobas® HIV-1 e HCV per l’analisi della carica virale con l’impiego sui sistemi di diagnostica molecolare cobas 6800/8800.

test carica virale

I sistemi cobas 6800 e 8800 sono sistemi automatizzati basati sulla tecnologia PCR per lo screening di campioni di sangue. I sistemi forniscono fino a 96 risultati in meno di 3,5 ore e consentono di trattare simultaneamente test differenti.

Il test cobas HIV-1 è basato sull’approccio dual-target di Roche. Il test simultaneamente amplifica e identifica due regioni distinte del genoma HIV-1, che non sono sottoposte a una pressione selettiva farmacologica: ciò consente di ottenere risultati più affidabili e dunque una quantificazione sicura ed efficace dell’RNA dell’HIV-1 nel sangue del paziente.

Il test cobas HCV utilizza l’approccio unico della doppia sonda di Roche, al fine di offrire un livello di protezione supplementare contro le mutazioni che possono apparire nel genoma virale.  E’ concepito per identificare e quantificare precisamente l’acido ribonucleico (RNA) del virus dell’epatite C, con una sensibilità ottimale, per valutare la risposta del paziente al trattamento antivirale.

Oltre a questi test, nei prossimi mesi saranno disponibili anche cobas CMV e cobas HBV, che completeranno il portfolio principale dei test per il monitoraggio della carica virale sui sistemi cobas 6800/8800.Tale portfolio offrirà ai laboratori una maggiore produttività e capacità di fornire risultati per rapide decisioni cliniche.

Test per lo screening del sangue donato

Il test cobas MPX è un test multiplex basato sulla tecnologia PCR real-time che copre cinque target virali: HIV-1 gruppo M, HIV-1 gruppo O, HIV-2, HCV e HBV – a partire da un singolo campione. Il test offre un’identificazione in tempo reale e consente di individuare HIV, HCV e HBV, rendendo superfluo il bisogno di effettuare un test di differenziazione e eliminando la possibilità di risultati contraddittori.  Inoltre, l’approccio di dual-target con l’amplificazione di regioni distinte dell’HIV-1, e quello della doppia sonda per HCV, migliorano la copertura di nuove varianti del virus.

Il test cobas WNV è un test basato sulla tecnologia PCR real-time, destinato allo screening del virus West Nile (WNV). Presenta una sensibilità molto elevata alle linee 1 e 2 dell’WNV, e copre inoltre anche ampiamente gli altri flavivirus che causano malattie infettive trasmesse tramite trasfusione.

Il test cobas HEV è un test basato su tecnologia real-time PCR per il virus dell’epatite E (HEV); copre ampiamente i quattro principali genotipi HEV.

I test cobas HIV-1 e HCV nonché i sistemi cobas 6800/8800 sono disponibili nei mercati che riconoscono la marcatura CE.

Per ulteriori informazioni sui sistemi, visitate www.cobas68008800.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here